Curiosità

Donne

Donne

Giornata contro la violenza sulle donne

Lunedì 25 Novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. E’ una giornata estremamente importante perché nel mondo e in Italia, se ne parla ancora troppo poco.
La violenza che viene agita può prendere diverse forme, dalla violenza fisica, allo stupro, alla violenza psicologica.
Mediamente subisce violenza una donna su tre, sì proprio così, UNA DONNA SU TRE, dai 15 anni in su.
La maggior parte degli atti di violenza è perpetrata da partner.
In Italia, il 62,7 % degli stupri è operata da partner o ex partner.
Nel 38% dei casi di femminicidi, il responsabile è ancora il partner .

Questi dati sono agghiaccianti e ci fanno riflettere su molti aspetti, uno dei quali riguarda l’educazione, l’amor proprio. Educazione intesa, in questo caso, nell’educare ad amare. Educare ad amare se stessi e gli altri.
Come si ama se stessi e come si fa ad amare un’altra persona? Ma soprattutto come si distingue l’amore dall’odio? Perché da fuori sembra tutto facile, ma non lo è. Nulla è scontato quando ci si trova in una relazione complessa con vincoli e legami e spesso il coraggio viene meno. Spesso la vergogna prevale, il senso di colpa prevale ma NON deve essere così.

E’ necessario, fin da piccoli, imparare ad amare se stessi e imparare la differenza
fra chi ama e chi ferisce,
fra chi ama e chi lacera,
chi fa male,
chi non rispetta,
chi odia,
chi urla,
chi uccide.
Le parole non sono mai soltanto parole, hanno un potere immenso ed è nostro dovere riappropriarci delle parole e usarle saggiamente, facendo molta attenzione quando e come le usiamo.
Il silenzio può uccidere, l’indifferenza anche.

Forse dobbiamo prestare più attenzione a come insegniamo ad amare, a cosa raccontiamo ai nostri figli e alle nostre figlie, a come insegniamo loro ad amare e a sentirsi amati.
E’ necessario dire ad alta voce che differenza c’è fra amare e usare o odiare.
Mai e dico MAI giustificare un’aggressione che sia essa psicologica o fisica. Mai confondere le parole. Bisogna avere il coraggio di dire la verità, bisogna avere il coraggio di insegnare ai nostri figli come si ama davvero e distinguere bene amore e odio.

Sitografia
http://www.actionaid.it

Rispondi